MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Continua la collaborazione tra i comandi di Polizia Locale di Macerata e Fermo

Dopo l'esperienza positiva del Jova Beach Party, pattuglie miste sono scese in campo in occasione della festa di San Giuliano

Collaborazione tra la Polizia Locale di Macerata e Fermo

La collaborazione, il confronto e lo scambio di esperienze con i colleghi degli altri comuni è un modus operandi della Polizia Locale di Macerata, guidata dal comandante Danilo Doria.

Da qui la collaborazione prestata dal comando di Macerata alla Polizia Locale di Fermo in occasione del Jova Beach Party, il maxi concerto di Jovanotti tenutosi a Lido di Fermo il 3 agosto scorso, con due pattuglie maceratesi, che si sono aggiunte a quelle fornite da Recanati, Sant’Elpidio a Mare, Montegranaro e Fermo per i servizi necessari a far fronte al massiccia affluenza di pubblico.

Proprio in questi giorni è arrivata al sindaco Romano Carancini la nota del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro per ringraziare per la collaborazione fornita dalla Polizia Locale di Macerata. “Senza il vostro preziosissimo aiuto – dice Calcinaro ai colleghi dei Comuni che hanno prestato il loro aiuto – non sarebbe stato possibile offrire al pubblico l’organizzazione logistica che l’evento, data la sua rilevanza, ci ha imposto. Vi prego di portare il ringraziamento, mio personale e dell’Amministrazione, a tutti coloro che hanno contribuito con passione e impegno alla buona riuscita della manifestazione, a testimonianza della collaborazione virtuosa tra enti”

Collaborazione che è stata ricambiata dalla Polizia Locale di Fermo in occasione delle festività di san Giuliano avendo prestato servizio insieme agli operatori di Macerata in pattuglia mista (un operatore di Macerata e uno di Fermo) per assicurare i servizi di viabilità e pronto intervento soprattutto nelle zone di corso Cavour e piazza della Vittoria e per la quale va loro il ringraziamento del comandante Doria e del sindaco Carancini.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!