MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Macerata, il presidente regionale Ceriscioli in visita al cantiere delle ex-Casermette

Nell'area in questione vedrà la luce un nuovo polo scolastico

437 Letture
commenti
Presidente regionale Ceriscioli in visita a Macerata

Su invito del sindaco Romano Carancini lunedì scorso il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, a Macerata per l’inaugurazione della nuova Tac a servizio del reparto Pediatria dell’ospedale di Macerata, ha visitato il cantiere nell’area delle ex Casermette dove si sta lavorando per realizzazione del nuovo polo scolastico che ospiterà le scuole Dante Alighieri ed Enrico Mestica.

Ceriscioli, accompagnato oltre che dal primo cittadino anche dal dirigente dei Servizi tecnici Tristano Luchetti, dai tecnici Andrea Fornarelli e Giorgio Gregori e dai responsabili del cantiere, ha avuto modo di toccare con mano lo stato di avanzamento dei lavori a meno di un anno dalla posa della prima pietra, avvenuta il 24 luglio 2018.

La visita ha riguardato in particolar modo l’edificio che ospiterà la scuola Dante Alighieri dove si sta procedendo alla pavimentazione delle aule e alle rifiniture della palestra.

“Un investimento da 16 milioni di euro che segna un passo in avanti nella ricostruzione  – commenta il presidente Ceriscioli – per la quale però continuiamo a chiedere al governo uno snellimento sostanziale delle procedure, sia per quella pubblica che per quella privata. Abbiamo proposto al governo degli emendamenti, condivisi anche con le altre regioni colpite dal sisma, che sono ancora inascoltati.

La prossima settimana abbiamo organizzato un incontro con i tecnici dell’Ufficio speciale per la ricostruzione che si occupano delle pratiche, per discutere dello stato di avanzamento dei lavori e delle eventuali problematiche che vogliamo risolvere, insieme ed il prima possibile, per il bene delle nostre comunità”.

A Ceriscioli è stato illustrato il progetto del campus che si estende su un lotto di 24.000 mq per una volumetria totale di 60.324 mc, che comprende i due edifici scolastici ognuno con una propria palestra, la struttura aerea di collegamento che sta prendendo forma, la modalità di costruzione a secco, con materiali innovativi, in legno, acciaio e vetro, e con standard di sicurezza assoluti così come altissimi saranno quelli dell’efficienza energetica e infine quello del polo natatorio che prevede una piscina grande e una più piccola riservata ai bambini realizzato accanto ai due stabili.

“Mi ha fatto piacere che il presidente della Regione Marche abbia accolto il mio invito a visitare il cantiere delle Casermette dove sono in costruzione le scuole Dante Alighieri e Mestica, facenti parte della prima ordinanza del gennaio 2017 del Commissario Errani sulla ricostruzione delle scuole dopo il terremoto – commenta il sindaco Romano Carancini -. È stata l’occasione per raccontare al presidente l’orgoglio di una scelta coraggiosa e inedita dell’Amministrazione comunale imperniata sull’idea di realizzare un campus scolastico che sia integrato con popolosi quartieri cittadini e che soprattutto restituisca alla città un’area degradata da anni. Ho altresì sottolineato che il pubblico non è da meno del privato nell’attuazione dei progetti se, come è vero, ci troviamo alle battute finali di un programma complesso ed economicamente rilevante (16 milioni) che dovrebbe concludersi entro i prossimi mesi. Ho auspicato, infine, che il presidente della Regione nei prossimi incontri con il Commissario di Governo e con il sottosegretario Crimi si batta per far restare sui nostri territori i risparmi di spesa generati dai ribassi degli appalti, considerando assolutamente ingiusto che quelle risorse, destinate alla ricostruzione, tornino allo Stato, di fatto sottraendole alle comunità colpite dal sisma.”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!