MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Omicidio di Pamela Mastropietro, indagati altri due uomini per violenza sessuale

I soggetti in questione si sarebbero approfittati delle condizioni della 18enne per ottenere delle prestazioni sessuali

Pamela Mastropietro

Due nuovi iscritti al registro degli indagati per la nota vicenda che ha portato alla morte della 18enne Pamela Mastropietro, la giovane romana uccisa e fatta a pezzi a Macerata il 30 gennaio 2018.

Sono infatti stati entrambi accusati di violenza sessuale due individui che, nella giornata immediatamente precedente all’assassinio della ragazza, avrebbero approfittato di lei ottenendo dei favori sessuali in cambio dell’aiuto prestato alla giovane, allora appena allontanatasi dal centro di recupero di Corridonia.

Si tratta di un uomo residente a Mogliano e di un tassista di origini argentine residente a Macerata: il primo avrebbe permesso a Pamela di raggiungere la stazione di Corridonia, mentre il secondo avrebbe incontrato la giovane presso lo scalo ferroviario di Macerata, riaccompagnandola poi l’indomani nello stesso posto dopo aver trascorso la serata assieme.

In ambedue i casi, gli uomini in questione avrebbero tentato invano di nascondere agli inquirenti il proprio coinvolgimento.

Commenti
Solo un commento
rik074 2019-03-09 17:59:53
Come mai in questo interessante pezzo che ci dà una lettura un po' più vicina e complessa di come sono andati i fatti in questa vicenda orribile dove tutti sono corsi subito dalla parte del giudizio facile,che fa tendenza fregandosene di tutto quello che era successo prima dell orribile omicidio e cioè di tutto quello che ha contribuito è favorito in maniera molto squallida alla conclusione della vicenda,ora non c'è una persona,dico una che esprime un giudizio o un parere su tutto ciò? Perché non si è più parlato della immensa responsabilità di una comunità che la ospitava e se le fatta sfuggire da sotto gli occhi senza peraltro cercala come invece avrebbe dovuto fare? E del ruolo dei due personaggi che approfittano del momento di chiara difficoltà di Pamela usandola come se fosse uno straccio per poi abbandonarla al suo destino senza avvertire nessuno nel menefreghismo più totale e nell insensibilità che non è e non può essere di questo mondo. Qualcuno dica qualcosa e allora sì che sarà veramente giusto e alla moda!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!