MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Intossicazione da monossido di carbonio per tre persone a Monte San Martino

Per i tre si sono rese necessarie delle cure speciali attraverso l'utilizzo della camera iperbarica

658 Letture
commenti
Ambulanza

Brutta disavventura nella serata di domenica 3 febbraio per tre persone vittime di avvelenamento da monossido di carbonio mentre si trovavano all’interno di un’abitazione di Monte San Martino.

Intorno all’ora di cena, infatti, i tre sarebbero stati intossicati dal gas nocivo sprigionatosi da una stufa a legna malfunzionante: tutti loro hanno accusato un malore in tal frangente, mentre uno dei tre individui ha persino perso momentaneamente i sensi.

Sul posto sono quindi arrivati i sanitari del 118, i quali hanno trasportato d’urgenza i tre intossicati presso l’ospedale di Fermo: da qui essi sono successivamente stati condotti al Centro “Iperbarica Adriatica” di Fano, dove alcuni trattamenti mediante la camera iperbarica hanno permesso il miglioramento delle loro condizioni di salute.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!