MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tolentino, stanziati 180.000 euro per il rifacimento della strada comunale “Corta del Colle”

Le risorse necessarie saranno fornite dal fondo istituito per la ricostruzione post-sisma

lavori in corso, lavori pubblici, lavori stradali

La Giunta ha deliberato il progetto esecutivo dei lavori “SC Corta del Colle – Interventi di ricostruzione e messa in sicurezza opera idraulica” redatto dall’ing. Nazareno Sagretti, dal geom. Gian Nicola Ferranti e dal geol. Roberta Porfiri il cui quadro economico ammontante ad un importo complessivo di € 180.000,00.

Al fine di ripristinare la viabilità nelle aree interessate dagli eventi sismici l’Anas è stata investita della fase di programmazione degli interventi e della fase di attuazione con obbligo di provvedere direttamente all’esecuzione degli interventi di competenza e di quelli di competenza dei gestori locali qualora la capacità operativa di questi ultimi e le esigenze emergenziali non consentano agli stessi di provvedervi autonomamente.

Il Comune di Tolentino, in qualità di ente gestore delle strade comunali denominate Ancajano, Baroncia, Corta del Colle, via del Ponte e via Nazionale, ha dichiarato di poter attuare direttamente tali interventi a condizione di potersi avvalere delle risorse finanziarie individuate per la gestione emergenziale.

La Regione Marche ha comunicato all’Anas il parere favorevole alla realizzazione diretta degli interventi da parte degli enti gestori richiedenti, tra i quali il Comune di Tolentino, subordinandolo all’assegnazione delle risorse finanziarie necessarie e il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Struttura di Missione “Sisma Centro Italia” ha confermato il trasferimento delle somme richieste quali fondi stanziati per la gestione emergenziale.

In sede di progettazione dell’opera è emersa la necessità di effettuare un intervento di maggiore entità rispetto a quello inizialmente comunicato, che comporta un aumento della spesa complessiva da € 115.401,00 a € 180.000,00, come comunicato all’Anas.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!