MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Mise a segno furti tra Ascoli e Teramo, latitante tratto in arresto a Civitanova Marche

Già condannato a tre anni di reclusione per furto aggravato, il 32enne è stato individuato mentre passeggiava lungo corso Umberto I

1.217 Letture
commenti
Arresto dei Carabinieri di Falconara

Un latitante romeno di 32 anni, già condannato per furto aggravato e destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale di Ascoli Piceno, è stato rintracciato e arrestato a Civitanova Marche nel tardo pomeriggio di martedì 27 novembre.

Alle 18.00 circa una pattuglia dei Carabinieri ha notato l’individuo in questione, M.F.S., mentre stava percorrendo a piedi corso Umberto I.

Dopo averlo seguito fino alla stazione ferroviaria, i militari lo hanno quindi fermato e identificato, scoprendo così che il 32enne era stato destinato a tre mesi di reclusione per via di alcuni furti commessi tra Ascoli e Teramo in un lasso di tempo compreso tra il 2014 e il 2016.

M.F.S. è stato infine condotto nel carcere di Fermo, struttura dove sconterà la pena comminatagli.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!