MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di cocaina e hashish, pusher tunisini smascherati dai cani antidroga

Arrestato un 24enne irregolare sul territorio italiano; denunciato invece il suo complice 25enne

1.980 Letture
commenti
Arresto per spaccio a Civitanova

Un arresto e una denuncia a piede libero: tale è il risultato dell’operazione, condotta nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Civitanova Marche, volta a contrastare il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti.

Le indagini condotte in precedenza dai militari avevano fatto luce sull’attività di spaccio intrapresa da due tunisini di 24 e 25 anni, i quali condividevano la stessa abitazione proprio a Civitanova.

I finanzieri si sono così presentati presso il loro appartamento coadiuvati da un’unità cinofila, rivelatasi di fondamentale importanza per il ritrovamento delle sostanze illecite: grazie al fiuto dei cani antidroga, in un comodino sono infatti stati rinvenuti circa 37 grammi di cocaina e uno di hashish, nonché un bilancino di precisione e un coltello recante ancora delle tracce visibili di stupefacenti.

Il più giovane dei due pusher, risultato peraltro non in regola con le norme vigenti in tema di immigrazione, è stato quindi tratto in arresto; il suo complice se l’è invece cavata con una denuncia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!