MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Laboratorio abusivo scovato all’Hotel House di Porto Recanati, un denunciato

Nei guai un cittadino senegalese di 46 anni, dedito alla fabbricazione di capi d'abbigliamento falsificati

782 Letture
commenti
Laboratorio tessile abusivo scovato all'Hotel House

Un’attività dedita alla fabbricazione di capi d’abbigliamento contraffatti, avente la propria base operativa all’interno dell’Hotel House di Porto Recanati, è stata smascherata dal personale della Guardia di Finanza al termine di indagini articolate.

Le attività investigative portate avanti da tempo nei riguardi dei traffici che avvengono presso il famigerato edificio hanno fatto sì che, in un appartamento situato al quarto piano dello stabile, fosse scovato un laboratorio abusivo utilizzato a pieno regime.

Nell’abitazione sono infatti stati rinvenuti e sequestrati 135 capi di vestiario già confezionati e pronti alla vendita, una macchina da cucire e una ricamatrice elettronica professionale (dal valore di circa 1.500 euro) fornita di una pennetta USB contenente i loghi di svariati marchi di moda.

Al termine dei controlli un 46enne di nazionalità senegalese, regolare sul territorio italiano e in possesso di una partita IVA per il commercio ambulante di bigiotteria, è stato dunque denunciato a piede libero.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!