MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Porto Recanati, giovani picchiati da due tunisini all’uscita dalla discoteca

Le vittime dell'aggressione, intervenute per difendere una loro amica 16enne, sono tutte originarie dell'anconetano

894 Letture
commenti
ambulanza-notturna

Sono stati attimi molto concitati quelli verificatisi nella notte tra sabato 31 marzo e domenica 1 aprile nelle immediate vicinanze della discoteca Mia di Porto Recanati, dove alcuni giovani sono stati aggrediti da due tunisini già noti alle forze dell’ordine.

A dare il via alla violenza sarebbero stati dei pesanti apprezzamenti rivolti dai due nordafricani all’indirizzo di una 16enne residente nei dintorni di Ancona, in difesa della quale sono subito accorsi tre suoi amici provenienti dalla stessa zona: quest’ultimi sarebbero quindi stati brutalmente assaliti dai tunisini, che li avrebbero colpiti ripetutamente con calci e pugni.

I ragazzi sono poi stati condotti per le cure mediche del caso negli ospedali di Civitanova Marche e Torrette di Ancona: le lesioni da loro riportate sono state giudicate guaribili tra le tre e le quattro settimane.

Sul caso sono ora al lavoro i Carabinieri di Porto Recanati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!