MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al teatro Piermarini di Matelica arriva uno spettacolo sul terremoto dal punto di vista dei bambini

"In terra", prodotto da RuvidoTeatro, andrà in scena sabato 24 marzo alle ore 21.15

Teatro Piermarini, Matelica

Sabato 24 marzo proseguono gli appuntamenti di Altri Percorsi al Teatro Piermarini di Matelica su iniziativa del Comune di Matelica Assessorato alla Cultura e dell’AMAT. RuvidoTeatro presenta la sua nuova produzione, In terra, uno spettacolo incentrato sul tema del terremoto e in particolare sull’approccio che hanno i bambini a questo terribile evento.

“Perché fare uno spettacolo sul terremoto? – si legge nelle note della compagnia – Perché è un’esperienza irripetibile, che diventa solo tua ed è difficile raccontarla e farla vivere a persone che non l’hanno vissuta. Ma ci sembrava importante provare a raccontarla, farla diventare un’emozione, un passaggio indelebile della nostra vita, far prendere coscienza di cosa vuol dire la paura, momento irrazionale di insicurezza; di cosa significa non sapere come reagire, cosa fare, essere inermi e soli di fronte a qualsiasi reazione; di come la vita ordinaria e stabile viene stravolta da un evento straordinario che trasforma la nostra esistenza in vita instabile e insicura; di come viviamo la distruzione, la mancanza di casa, la vita in camper o in altre situazioni che danno molto spazio alla provvisorietà. Volevamo mostrare la diversità dell’approccio dell’adulto e del bambino verso quello che accade; perché per i bambini le paure hanno aspetti differenti: il buio, i mostri, i rumori, la porta chiusa o aperta; le immagini dei bambini nell’immaginare il terremoto: la barca in mezzo al mare, le faglie che viaggiano, il libro da cui escono le paure, i suoni legati ai colori, gli schiaffi ai palazzi. Mi sembra di sentire una mandria di cavalli in cantina. Mi sembra una grande campana che suona. Mi fa pensare a una foresta brutta e cattiva. Ma soprattutto vogliamo ricordare che ci sono territori che ancora oggi subiscono le lungaggini burocratiche per un ritorno alla normalità, alla vita sociale, al lavoro, al diritto di crescita felice dei bambini”.

La regia dello spettacolo è di Fabio Bonso, l’interpretazione è affidata a Deborah Biordi, Francesco Mentonelli e Fabio Bonso.

Per informazioni: biglietteria del teatro 0737 85088. Inizio spettacolo ore 21.15.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!