MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Civitanova: tentata violenza sessuale ai danni dell’ex-compagna, 62enne ai domiciliari

Protagonista della vicenda un buttafuori residente a Petritoli (Fermo) e una donna originaria di Haiti

1.612 Letture
commenti
Violenza sulle donne

Stalking e tentata violenza sessuale: queste le accuse rivolte a un 62enne di Petritoli (Fermo) spesso impiegato come buttafuori in alcuni locali di Civitanova Marche e di altre località vicine.

Ad accusare l’uomo è stata una donna di origini haitiane,  con la quale egli in passato aveva stretto una relazione sentimentale: quando questa si è conclusa, il 62enne si sarebbe reso protagonista di diversi comportamenti sopra le righe, arrivando al punto di aggredire sia verbalmente che fisicamente l’ex-fidanzata.

A tal proposito, nella notte del 28 ottobre scorso la coppia era stata notata a Civitanova da una pattuglia dei Carabinieri, che avevano interrotto una violenta lite tra i due. Nonostante in quel frangente la giovane caraibica avesse asserito di non aver bisogno di aiuto, poco più tardi la ragazza si era invece rivolta alle forze dell’ordine denunciando un tentativo di abuso sessuale compiuto dal 62enne nei suoi confronti.

Al termine delle relative indagini, l’uomo è stato pertanto posto agli arresti domiciliari con l’obbligo aggiuntivo di indossare un braccialetto elettronico.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!