Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Civitanova Marche: furto e aggressione, arrestati due uomini di 39 e 48 anni

Nel marzo scorso i due avevano fatto irruzione in casa di una donna, ferendo poi i suoi figli una volta scoperti

669 Letture
commenti
Arresto, manette

Al termine di indagini portate avanti per diversi mesi, la Polizia di Stato di Civitanova Marche ha tratto in arresto due pregiudicati di 39 e 48 anni, accusati di reati quali furto, lesioni e spaccio di sostanze stupefacenti.

A mettere le forze dell’ordine sulle loro tracce era stata in origine una denuncia presentata da due fratelli nello scorso mese di marzo, relativa ad un episodio verificatosi in casa di loro madre.

Nel pomeriggio di venerdì 21 marzo, infatti, i due avevano sorpreso nell’abitazione un ladro , il quale era riuscito ad avere la meglio su di loro in un confronto fisico prima di darsi alla fuga: il malvivente, che allora aveva potuto contare sull’aiuto di un complice anch’esso volatilizzatosi, era quindi riuscito ad allontanarsi con una refurtiva composta da orologi e gioelli, quantificata in alcune migliaia di euro.

Il caso ha però voluto che i due fratelli, a distanza di pochi giorni, rivedessero lungo corso Umberto I l’uomo che li aveva aggrediti: sebbene costui fosse stato capace di far perdere nuovamente le proprie tracce, alcune telecamere presenti in zona hanno immortalato il suo volto, permettendo così ai poliziotti di identificarlo come un 39enne già conosciuto per diversi precedenti e residente in provincia.

A seguire è stato poi possibile dare un nome anche al 48enne, un pluripregiudicato di origini campane: i due criminali sono quindi stati arrestati e trasferiti in due distinte strutture detentive, l’uno ad Ancona, l’altro ad Ascoli Piceno.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!