Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Botte e insulti a moglie e figli, denunciato padre di famiglia di 45 anni

L'uomo, di origini marocchine ma sposato con un'italiana, dovrà rispondere della accuse di maltrattamenti e lesioni

568 Letture
commenti
Stalking, violenza sulle donne

Continue violenze fisiche e verbali ai danni della moglie e delle figlie: queste le accuse mosse nei confronti di un 45enne di nazionalità marocchina, portato in tribunale per i maltrattamenti commessi nel corso degli ultimi anni.

La coppia, formata dal suddetto 45enne e dalla moglie italiana di 34 anni, ha abitato per diverso tempo in  una località situata nella provincia di Macerata e ha messo al mondo quattro figli.

Tuttavia, in diverse occasioni il comportamento della donna, ritenuto dal marito poco consono ai propri dettami religiosi, avrebbe scatenato la furia dell’uomo, che non si sarebbe fatto scrupoli a colpire la coniuge anche di fronte agli occhi dei loro bambini: in particolare, nel giugno dello scorso anno, il 45enne avrebbe malmenato la moglie sebbene quest’ultima fosse in avanzato stato di gravidanza.

Nemmeno le figlie della coppia, colpevoli agli occhi di loro padre di non voler recitare le preghiere, sarebbero state risparmiate dalle violenze, venendo così picchiate alla testa e alle gambe.

La 34enne si trova ora in una struttura protetta in compagnia dei suoi quattro figli, mentre suo marito dovrà invece rispondere delle accuse di lesioni e maltrattamenti in famiglia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!