Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il sindaco Pasqui smentisce false dichiarazioni e rassicura i cittadini

Pasqui: "Non ci risulta alcuna comunicazione di eventuali slittamenti dei tempi di realizzazione e di consegna"

Gianluca Pasqui

Fraintendimenti e smentite. Questo è quanto sta accadendo a Camerino, dove il sindaco Gianluca Pasqui ha deciso di prendere la parola per smentire alcuni voce diffuse in merito alle casette in arrivo a Camerino. Secondo alcune voci diffuse sui social, infatti, si dice che l’assessore regionale Angelo Sciapichetti abbia affermato che a breve verranno consegnati tutti i moduli abitativi di emergenza, eccetto quelli previsti per Camerino, i quali subiranno uno slittamento. Premesso che non credo assolutamente che l’assessore possa aver rilasciato tale dichiarazione – ha dichiarato il primo cittadino – , in alcun contesto, ricordo che la realizzazione e la consegna delle SAE seguono un conoprogramma proposto dalla Regione stessa e sottoscritto da questa amministrazione. L’ente attuatore è dunque la Regione Marche e, ad oggi, non ci risulta alcuna comunicazione di eventuali slittamenti dei tempi di realizzazione e di consegna“.

Per cui si rimarrà fedeli al cronoprogramma stabilito,  nel quale è previsto l’arrivo delle Sae nella città ducale entro fine novembre, mentre le ultime saranno consegnate entro l’8 gennaio. Fanno eccezione due frazioni di cui l’amministrazione comunale si sta occupando. Pertanto il sindaco Pasqui invita ad evitare di creare allarmismi e paure infondate, dal momento che è tutto sotto controllo.

Senza contare, tra l’altro, – ha concluso il sindaco – l’imbarazzo che si va a creare in seno alle istituzioni stesse mettendo in bocca ad assessori regionali parole che gli stessi non possono aver certamente pronunciato. Siamo abituati al gratuito spargimento di veleno da parte dei soliti noti, ma non tolleriamo che questo gioco al discredito politico sia effettuato sulla pelle di una cittadinanza già abbastanza stremata“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!