Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Bancali contraffatti; due soggetti denunciati a piede libero

Sono stati sequestrati dai Finanzieri di Civitanova Marche a Potenza Picena

1.046 Letture
commenti
Sequestro della Finanza di Civitanova Marche a Potenza Picena

Un’altra azione dei finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche. L’operazione è stata portata a termine a Potenza Picena, dove le Fiamme Gialle hanno sequestrato 736 bancali in legno contraffatti insieme all’attrezzatura per imprimere nel legno il marchio EPAL. Si tratta di un’azienda a Potenza Picena, la quale commercializzava pallet di provenienza ignota, sostituiva alcune delle componenti e poi il marchio di qualità EPAL.Il marchio EPAL risponde ad uno standard europeo di qualità, che rappresenta precise regole ecologiche e igienico – sanitarie. Di conseguenza la contraffazione è un danno grave per l’economia, ma, soprattutto, per le imprese che operano nel settore. Il procedimento effettuato dall’azienda, secondo le indagini portate a termine, veniva effettuato in un laboratorio dislocato.

Tutto il materiale è stato sequestrato, compreso l’utensile per la marchiatura a caldo e la piastra metallica con il marchio EPAL. Un uomo italiano ed uno rumeno sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per il commercio di merce contraffatta e prodotti industriali recanti false indicazioni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!