Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al via il quarto e ultimo fine settimana di opere allo Sferisterio

Tra le attività anche il percorso nel backstage che porta il pubblico alla scoperta del Teatro

L'Aida allo Sferisterio

Al via l’ultimo fine settimana di opere allo Sferisterio che andranno a chiudere la Stagione Lirica del 2017. Si inizia venerdì 11 agosto con l’Aida di Giuseppe Verdi, rappresentazione ideata da Edoardo Sanchi con la regia di Francesco Micheli, nella quale si racconta la storia attraverso i disegni di Francesca Ballarini. Grazie al supporto di Atlantico srl, alla rappresentazione sono stati invitati i Sindaci dei Comuni della provincia di Macerata, un’iniziativa ormai consueta che quest’anno assume però un più profondo significato di coesione del territorio dopo il terremoto dello scorso anno.Nella giornata di venerdì 11 in programma anche le attività del Festival Off, con gli Aperitivi Culturali, dalle ore 12 agli Antichi Forni, organizzati da Sferisterio Cultura. Nel pomeriggio, invece, alle ore 17, i Fiori musicali portano le musiche dei titoli della stagione nella cornice del Parco di Villa Cozza. Il ciclo di recital a cura di Cesarina Compagnoni vuole dare un assaggio degli spettacoli in serata. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il conservatorio di G.B. Pergolesi di Fermo.

L'Aida allo SferisterioSi continua poi in Arena: alle 18 il percorso nel backstage organizzato dall’Associazione Amici dello Sferisterio che porta il pubblico alla scoperta delle zone più esclusive del Teatro, rievocando i famosi interpreti che hanno solcato il suo palco. Dalle 19 aperitivo in loggione curato da IMT per il 50° anniversario delle prime DOC marchigiane: il Verdicchio di Matelica e il Rosso Conero.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!