MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Aperto il bando per la realizzazione di opere di street art sui container

Un progetto lanciato da Pieve Torina per rilanciare le attività commerciali

1.068 Letture
commenti
Street Art

Un bando di gara internazionale aperto in questi giorni dal comune di Pieve Torina, uno dei comuni più colpiti dagli eventi sismici del 2016.  Il bando riguarda la realizzazione di opere di Street-Art sulle pareti esterne dei container marini rigenerati ed assemblati per le attività commerciali, produttive ed economiche, danneggiate dal terremoto. Il progetto prevede la realizzazione di tre interventi sulle pareti esterne del centro commerciale rivolte a Nord e a Est e visibili dalla vicina strada provinciale. Le opere dovrebbero diventare un punto di riferimento per i cittadini e al contempo dare un segno di rinascita per le attività commerciali. Gli interventi dovranno rappresentare diversi messaggi: la solidarietà come elemento di coesione sociale, la ricostruzione come momento di rilancio e riscoperta della cultura e delle tradizioni dei luoghi colpiti dal sisma, la volontà di ripartire con nuove energie dopo gli eventi sismici che hanno colpito la zona, l’opportunità di realizzare soluzioni innovative e di modernità che orientino la comunità verso una rinascita che si concretizza in un sentimento di fiducia nel futuro.

L’obiettivo non è solo dare visibilità al complesso con l’ausilio degli strumenti espressivi utilizzati dagli Street Artist. Con questa operazione – ha affermato il sindaco di Pieve Torina, Alessandro Gentilucciintende diffondere i valori della solidarietà, dell’accoglienza, del coraggio e della volontà di rilancio delle zone gravemente colpite dagli eventi sismici.  Ma non solo. Crediamo fortemente infatti nel promuovere l’arte come elemento di aggregazione, di identità culturale e sociale tra quanti hanno sofferto le conseguenze dei recenti eventi calamitosi, che hanno allontanato dai luoghi di origine tanti cittadini di ogni età”.

Inoltre durante la fase di realizzazione delle opere verranno coinvolti cittadini, associazioni, scuole, istituzioni locali. Gli interventi saranno visitabili anche per tutto il periodo della realizzazione in totale sicurezza e verranno inserite all’interno del sito del comune. Le proposte dovranno essere presentate entro le 12:00 del 10 agosto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!