Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Macerata: la Provincia al verde, a risentirne sono le scuole

L'appello dei Dirigenti Scolastici della Provincia di Macerata

scuola, formazione, orientamento, studenti, alunni

La Provincia ha una grave situazione finanziaria e a risentirne sono le scuole. Questo è quanto è emerso negli ultimi giorni. Perciò è stato necessario organizzare un incontro tra il Presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari con i dirigenti scolastici. Durante la riunione, tenutasi venerdì 12 maggio, si è parlato della situazione finanziaria soprattutto in relazione alle scuole e ai servizi ad esse erogati.

Un modo soprattutto per denunciare le poche risorse di cui l’Ente dispone, un coro di voci composto dal Collegio dei dirigenti della Provincia di Macerata insieme all’Ente stesso. Una situazione grave che mette ai rischio i servizi che devono essere erogati alle scuole secondarie  di secondo grado, già provate dagli eventi sismici.

La mancanza di fondi mette a repentaglio la sicurezza degli studenti, dei docenti e di tutto il personale dal momento che forniture delle utenze, manutenzione ordinaria, straordinaria, adeguamento degli edifici in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, prevenzione incendi, prevenzione ed attenuazione del rischio sismico potrebbero non essere garantite con la mancanza di finanze.

Proprio per questo i dirigenti hanno lanciato un appello al Governo, così che sia garantito il diritto allo studio, la sicurezza e il bene dei ragazzi. Proseguono così: “Pertanto chiediamo al Governo di trovare le risorse necessarie perché le Province, confermate in Costituzione dopo il referendum dello scorso 4 dicembre, possano svolgere le funzioni fondamentali che la legge affida loro“.

Bisogna porre di nuovo al centro dei dibattiti le problematiche dell’istruzione e il rilancio degli investimenti sui temi dell’edilizia scolastica, della sicurezza e dell’ammodernamento delle Scuole, avendo sempre nel cuore il futuro dei nostri Istituti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!