Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tolentino: chiusura del Ponte del Diavolo e costruzione di un nuovo ponte

Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi si è recato a Roma per incontrare il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Del Rio

Riunione a Roma per il Ponte di Tolentino

Un nuovo progetto per Tolentino. Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi si è recato a Roma per incontrare il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Del Rio. La riunione aveva l’obiettivo di finalizzare la realizzazione del nuovo Ponte dell’Addolorata. Il ponte sarà realizzato nel Quartiere Buozzi per poter collegare la zona ovest del fiume Chienti e ‘uscita della Superstrada 77 con il resto della città.

La nuova infrastrutture instaurerebbe una nuova viabilità e la chiusura definita del Ponte del Diavolo, collegamento storico tra le zone rurali e il centro della città. Per il Sindaco Pezzanesi e per tutta la città, questa è un’opera fondamentale. All’incontro hanno partecipato anche Alessandro Luciani in rappresentanza del Partito Democratico di Tolentino che ha sempre collaborato con l’Amministrazione comunale su questo progetto, i tecnici Barbara Capecci e Gianfranco Ruffini ed Edoardo Mattioli.

Il Sindaco Giuseppe ha espresso tutta la sua gratitudine al Governo, al Presidente Gentiloni e al Ministro Del Rio, al Senatore Ugo Sposetti che tanto si è prodigato per la buona riuscita del progetto, al Presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari, che da subito, aveva messo a disposizione, insieme al Comune, 750 mila euro destinati a finanziare parte dei lavori e al Partito Democratico di Tolentino che, al di là delle differenze politiche, con partecipazione costruttiva, è sempre stato al fianco dell’Amministrazione comunale su questo progetto.

Nei prossimo giorni il Ministro Del Rio e il Governo ufficializzeranno il progetto e la somma necessaria per poterlo realizzare.

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!