MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pallavolo: un punto per la GoldenPlast Potenza Picena sconfitta da Grottazzolina

Potenza Picena ha perso durante la seconda giornata di Pool Salvezza in Seria A2 UnipolSai

960 Letture
commenti
Azione del Volley Potentino contro Grottazzolina
Nell’anticipo della seconda giornata di Pool Salvezzain Serie A2 UnipolSai, la GoldenPlast PotenzaPicena riesce comunque a tornare da Grottazzolina con un punto utile per la classifica nel match perso 3-2 con la Videx. Un risultato difficile da accettare per i tanti tifosi biancazzurri presenti e per i loro beniamini.

La partita

Il primo set inizia combattuto con i padroni di casa che centrano due ace in pochi punti, ma vengono subito riagganciati (7-7). Il muro della Videx contiene Bellini (10-8). Si procede punto a punto con ii biancazzurri che rispondono a ogni iniziativa di Grottazzolina (18-19). Sulla stoccata di Argenta e il successivo block di Zonca la GoldenPlast trova il +2 (19-21). Il primo set ball è di Moretti dopo un’azione interminabile (23-24). Dell’Under Sideri il punto decisivo (23-25), ma la Videx non sorride perché proprio nell’ultima azione perde Gabbanelli per una storta alla caviglia.

Al rientro del secondo set c’è Jacopo Brandi nel ruolo di libero per i grottesi. Potenza Picena trova il doppio vantaggio (5-7), ma la Videx impatta dopo l’ace di Vecchi. Sul pallonetto out di Visentin la Videx centra il doppio vantaggio (15-13), ma in men che non si dica la GoldenPlast impatta con un mani out e il successivo muro di Biglino. I potentini mettono il turbo e trovano un nuovo allungo al centro con Codarin (17-19). Il tesoretto si arricchisce con il muro di Bellini (20-23). I padrini di casa si rifanno sotto con l’ace di Cecato (22-23), ma ci pensa ancora Bellini a concludere (22-24). Argenta e Biglino firmano in comproprietà il muro che riapre i giochi (22-25).

Nel terzo set inserimento di Lazzaretto e 3 punti di fila (6-5). Sull’8-7 rientra Bellini per il pareggio (9-9). Il pallino del gioco è della Videx che conduce 17-14 dopo il tocco beffardo di Cecato. Sotto 19-16, i potentini trovano le energie per restare sulla scia dei grottesi (19-18), ma l’ex Moretti sa far male d’esperienza (22-18). La GoldenPlast non molla (22-21). Il muro di Zonca vale il sorpasso (23-24). Miracolo in ricezione di Grottazzolina e successivo errore biancazzurro in impostazione (24-24).Zonca a muro fa esplodere i tanti tifosi accorsi al derby marchigiano (24-26).

Nel quarto set parte meglio la GoldenPlast (5-7). Sull’ace di Visentin Potenza Picena si porta sul +3 (7-10), ma gli ospiti peccano in concretezza (10-10). Biancazzurri di nuovo avanti. Salgado abbandona il campo per una pallonata sul viso. I grottesi riequilibrano subito il punteggio e si procede a braccetto 16-16 poi Sideri sale in cattedra per la Videx (20-16). Il finale sorride a Moretti, l’ex opposto biancazzurro firma il mani out del 24-19 e la schiacciata del 25-20 che porta le squadre al tie break.

Nel quinto set torna in campo Bellini, ma in avvio è la Videx a fare la voce grossa, favorita anche da un cartellino rosso rivolto alla GoldenPlast nei primi scambi (8-5). Potenza Picena non demorde (8-7), ma nel finale Moretti prende per mano la sua squadra e firma punti a ripetizione (14-10). Il match si chiude sull’ace di Vecchi (15-10).

VIDEX GROTTAZZOLINA – POTENZA PICENA 2-3
(25-23, 22-25, 24-26, 25-20, 15-10)GROTTAZZOLINA: Pison, Cester, Brandi N. ne, Vecchi U 18, Gabbanelli L, Girolami ne, Cecato 4, Tomassetti 8, Moretti 24, Paris 11, Fiori 1, Salgado 8, Sideri U 4, Brandi J. L. All. Ortenzi
POTENZA PICENA: Casulli L, Codarin 12, Colarusso ne, Bucciarelli U, Cristofaletti, Zonca 11, Bellini 15, Visentin 1, Argenta 30, Biglino U 8, Marcovecchio ne, Lazzaretto 3. All. Di Pinto
Arbitri: Brancati e Saltalippi, entrambi di Perugia
Note: durata set: 29, 30, 32’, 26, 19’. Durata totale 2h 16’. Grottazzolina: errori al servizio 7, ace 8, muri 8. Potenza Picena: errori al servizio 16, ace 2, muri 13.

Da Volley Potentino
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!