MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pallavolo: la GoldenPlast Potenza Picena paga dazio ai Lucani

Gli uomini di Adriano Di Pinto sprecano molto e cadono in 3 set con Lagonegro

970 Letture
commenti
Partita Volley Potentino

Gli uomini di Adriano Di Pinto s’inchinano con il massimo scarto alla matricola Basi Grafiche Geosat Lagonegro sciupando molto in tutti i parziali. Onore e merito ai servizi degli avversari, sempre insidiosi con il norvegese Kvalen, e per le astuzie tecniche in banda.

I maggiori rimpianti sono per le battute poco produttive dei potentini, per qualche palla di troppo caduta nei momenti essenziali e per la serata in chiaro scuro degli attaccanti in forza al club marchigiano. Domenica 15 gennaio di nuovo in campo all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche (ore 16.00) contro la Sieco Service Ortona.

La partita

Buon avvio nel primo set dei biancazzurri. Gli avversari non sono impeccabili in attacco (4-7). Col passare dei minuti, però, cresce il forcing dei lucani e migliora la mira. Il primo sorpasso degli ospiti arriva su ace dell’opposto norvegese, che si ripete a stretto giro (14-12). Immediato il pareggio. Due errori in attacco e un mani out condannano di nuovo i potentini a inseguire (17-14). Il +4 per i padroni di casa è solo rimandato (20-16). Avvio diesel per Argenta, con la GoldenPlast che cerca di reagire, ma è sotto 23-19 e incassa un giallo per la panchina. Potenza Picena rimonta 2 punti, ma spreca la palla del -1 e Lagonegro si procura tre palle set (24-21). Lazzaretto annulla la prima, ma il regista Piazza chiude il set con un’invenzione che beffa tutti (25-22).

Partenza travolgente per il secondo set della Basi Grafiche. I lucani esagerano con il tifo e la panchina incassa un cartellino giallo, ma in pochi minuti si ritrova avanti 8-3. Gli ospiti le provano tutte e rosicchiano punti con Zonca protagonista (15-12). Nel finale cresce Argenta in attacco e al servizio favorendo il punto targato Lazzaretto per il 19-17. Nel momento topico a mettere nei guai il sestetto marchigiano è il servizio di Kvalen, che semina il panico tra i biancazzurri inducendoli a forzare gli attacchi (22-17). La GoldenPlast non molla mai e i bolidi di Argenta rimettono tutto in discussione (22-20). Sull’attacco out di Boscaini (22-21) Lazzaretto si autoflagella spedendo fuori il servizio, ma Zonca rimedia nello scambio successivo con un mani out (23-22). Poi, però, un malinteso che fa infuriare Di Pinto regala due palle set ai padroni di casa, che non si fanno pregare e chiudono (25-22).

Nel terzo parziale Potenza Picena trova momentaneamente la chiave di volta al servizio e tutto riesce meglio (5-8). Lagonegro impatta (8-8), ma gli atleti di casa si complicano la vita protestando su una presunta infrazione di Visentin. Immediato il rosso con penalità e punto assegnato a Potenza Picena (9-11). Su un errore in attacco di Argenta Lagonegro impatta per poi mettere il naso avanti (17-16). Il muro di Boscaini piega le gambe ai biancazzurri (19-17). Sull’attacco vincente di Galabinov e due ingenuità degli ospiti Lagonegro fa il vuoto (24-20). Una palombella di Lazzaretto tiene in vita gli uomini di coach Di Pinto (24-21). L’attacco fuori misura di Argenta rilancia le ambizioni in classifica di Lagonegro (25-21).

BASI GRAFICHE GEOSAT LAGONEGRO – GOLDENPLAST POTENZA PICENA 3-0

(25-22, 25-22, 25-21)

 LAGONERGRO: Kvalen 16, Fortunato L, Cubito 4, Da Silva ne, Gabriele ne, Boesso, Maiorana L, Boscaini 8, Zonno ne, Giosa 4, Galabinov 17, Piazza 4. All. Falabella

POTENZA PICENA: Casulli L, Codarin U 5, Colarusso ne, Bucciarelli U ne, Cristofaletti, Zonca 7, Visentin 2, Argenta 15, Biglino 6, Marcovecchio ne, Lazzaretto 7. All. Di Pinto

Arbitri: Gasparro di Salerno e Morgillo di Napoli

Note: durata set 37’, 30’, 24. Totale 1h 31’. Lagonegro: errori al servizio 12, ace 3, muri 4. Potenza Picena: errori al servizio 10, ace 0, muri 6

Da Volley Potentino

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!