MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Denuncia per truffa, Sandro Bisonni: “Sono innocente”

Il consigliere regionale indagato dalla Procura per presunti abusi della L.104 sull'assistenza ai familiari disabili

1.474 Letture
commenti
Sandro Bisonni

Sono assolutamente tranquillo. Le notizie apparse su una indagine della Procura di Macerata nei miei confronti, mi rattristano perché sono assolutamente sicuro della mia innocenza“. Così esordisce il consigliere regionale Sandro Bisonni nel commentare la notizia della denuncia per truffa continuata aggravata in Procura dalla Guardia di Finanza.

Una vicenda iniziata con le lamentele per presunti abusi della legge 104/1992 che permette ai dipendenti del settore pubblico di assentarsi per prestare assistenza ai familiari disabili. Bisonni, docente presso una scuola del maceratese, è stato accertato dalla GdF di Macerata che si è assentato per diverse giornate con lo scopo di partecipare a convegni e incontri pre elettorali in vista del voto 2015 per il rinnovo del consiglio regionale.

Il Vice Presidente III Commissione Consiliare ha aggiunto di sperare “che questa vicenda si chiarisca quanto prima possibile. Io proseguirò a svolgere il mio impegno di Consigliere regionale con serenità e coerenza“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!