MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Reti bianche tra Recanatese e Jesina

Risultato giusto al "Tubaldi" nella prima del nuovo anno tra giallorossi e leoncelli

2.403 Letture
commenti
Titolari Recanatese contro la Jesina

Finisce a reti bianche il match tra Recanatese e Jesina. Una partita che ha regalato ben poche emozioni, dai ritmi piuttosto compassati ed un risultato che rispecchia fedelmente l’andamento della gara.

Il derby con la Jesina era la prima di mister Magrini sulla panchina giallorossa dopo l’avvicendamento con Amaolo che si è concretizzato poco prima di Natale. Il neo allenatore giallorosso ha schierato la squadra con modulo 4-3-1-2; il baby Agostinelli era il trequartista che agiva alle spalle della coppia d’attacco formata da Galli e Marolda. Il centrocampo era formato da Scartozzi, Di Iulio e Rapaccini mentre in difesa Comotto e Narducci componevano la coppia centrale, con Mosconi e Brugiapaglia sugli esterni.

Sappiamo tutti che c’è da lavorare, d’altronde non poteva essere altrimenti visto che quando si cambia allenatore è normale che non si sta attraversando un periodo molto brillante – esordisce mister Lamberto Magrini nel dopo gara – Sono molto soddisfatto, i miei ragazzi hanno dato tutto e questo è un aspetto positivo. Abbiamo iniziato bene ed i miei ragazzi hanno messo in pratica quello che avevo detto loro, poi andando avanti abbiamo un pò perso quella personalità e sicurezza che serve per gestire il pallone. Abbiamo creato qualche situazione pericolosa, penso ad esempio alla traversa di Marolda nel secondo tempo. E’ stata una partita poco bella sotto il profilo tecnico, ma la Jesina è una squadra quadrata ed in questo momento è più squadra di noi, molto fisica ed aggresiva che su situazioni di palle inattive avrebbe potuto crearci qualche problema. Fisicamente abbiamo retto bene, tenendo testa ai nostri avversati, possiamo migliorare tantissimo sotto il profilo dell’organizzazione“.

Il mio obbiettivo – conclude il mister – è gran possesso palla ed organizzare il gioco fin dal portiere. Quando subentri bisogna lavorare molto, ma come detto sono soddisfatto della tenuta fisica dei miei ragazzi, dobbiamo migliorare l’organizzazione di gioco ma posso contare su un gruppo predisposto al lavoro ed al sacrificio“.

Risultato giusto con un primo tempo in cui la Recanatese ha fatto meglio, poi nella ripresa siamo venuti fuori noi – è l’opinione dell’allenatore leoncello Francesco BacciNon ci sono state grosse occasioni da rete ed il ritmo è stato blando come è normale che sia in una partita che arriva dopo la sosta natalizia. Per noi si tratta di un punto importante, ottenuto al cospetto di un’ottima squadra e su un fondo in sintetico in cui siamo poco abituati a giocare. Poi non dimentichiamo che è sempre difficile affrontare squadre in cui c’è stato il cambio di allenatore. Ora concentriamoci sul Campobasso, un campo molto difficile dove però andremo come al solito per dare battaglia“.

 

RECANATESE-JESINA 0-0

RECANATESE: Verdicchio, Mosconi, Brugiapaglia, Scartozzi(20’st Traini), Comotto, Narducci, Rapaccini, Di Iulio, Galli(43’st Agostinelli Luca), Agostinelli M.(16’st Monachesi), Marolda. A disposizione: Cartechini, Gleboki, Candidi, Patrizi, Moriconi, Garcia, Agostinelli L. Allenatore: Lamberto Magrini

JESINA: Tavoni, Calcina, Marini, Frulla, Tafani, Tombari, Carnevali(30’st Sassaroli), Cardinali N., Traini, Francia, Cardinali M(23’st Trudo). A disposizione: Cornacchia, Ambrosi, Brighi, Pierandrei, Remedi, Tittarelli, Bastianelli. Allenatore: Francesco Bacci

ARBITRO ED ASSISTENTI: Borriello (Torre Del Greco); Rotondale (L’Aquila), Lustri (Avezzano)

MARCATORI:

AMMONIZIONI: 11′ s.t. Narducci, 31’st Brugiapaglia,43’st Marini, 49’st Agostinelli L.

ESPULSIONI:

CORNER: 5-4

MINUTI DI RECUPERO: 1’p.t.+4’s.t.

 

Cronaca primo tempo

3-Agostinelli in profondità per Marolda che di sinistro batte Tavoni ma l’assistente vede una posizione di off-side dell’attaccante leopardiano ed annulla

8-Scartozzi lancia lungo per Galli che aggancia bene, evita in dribbling un difensore leoncello e mette in mezzo un pallone morbido che viene spedito in corner da Calcina

11-Carnevali approfittando di una disattenzione della Recanatese, conclude di sinistro dal limite dell’area, la sua conclusione finisce alta

21-Cross di Di Iulio dalla destra, sul secondo palo Agostinelli colpisce di testa spedendo di poco alto sopra la traversa. PArtita che fino a questo momento ha regalato pochissime emozioni

22-Scartozzi da calcio piazzato all’altezza della metà campo pesca in area Galli, che stoppa bene ma la girata sul primo palo è troppo debole e Tavoni para senza problemi

26-Ancora Di Iulio che riceve da Galli, il traversone teso in area di rigore è però preda di Tavoni che esce ed anticipa tutti

La Jesina chiude bene tutti gli spazi, la Recanatese prova ad offendere con lanci lunghi dalle retrovie per la testa di Galli e Marolda ma la difesa dei lencelli fa buona guardia

33-Pericolo per la Recanatese. Corner di Frulla dalla sinistra, Nicola Cardinali solo davanti a Verdicchio colpisce male di testa e la palla sfila al lato

33-Risponde Agostinelli Matteo con una bordata dai venti metri, la palla sorvola la traversa

38-Angolo di Scartozzi, la palla taglia pericolosamente l’area piccola senza che nessun giocatore della Recanatese riesca a colpire

41-Traini M., colpisce di testa da distanza ravvicinata, la conclusione è troppo debole e Verdicchio blocca

La Jesina sta spingendo di più rispetto alla Recanatese pur non creando limpide occasioni da rete, i padroni di casa faticano a trovare il bandolo della matassa.

46-Scartozzi dalla trequarti campo crossa morbido in area dove Comotto di pochissimo non riesce a deviare una palla invitante

Cronaca secondo tempo

6-Marolda aggancia benissimo in area di rigore, il suo sinistro a tu per tu con Tavoni viene respinto dal portiere ospite. Prima vera e grande occasione per la Recanatese

24- Trudo fa partire una rasoiata dallo spigolo sinistro dell’area di rigore, la palla indirizzata sul secondo palo non centra lo specchio

25-Brugiapaglia mette in mezzo dalla sinistra, il suo traversone teso non viene deviato da Marolda che ha tentato invano il colpo di testa

29-Cardinali Nicola prova la conclusione da fuori area, tiro insidioso che sfiora il palo alla sinistra di Verdicchio

31-Cardinali Nicola da calcio piazzato mette in mezzo all’area di rigore, provvidenziale anticipo di Marolda che di testa spedisce in corner

34-Traini stoppa e prova a sorprendere Verdicchio dalla distanza ma il portiere della Recanatese blocca senza problemi

41- Brugiapaglia mette al centro per Marolda che colpisce di testa ma la palla viene deviata da un difensore e poi sfila sul fondo Sull’azione successiva di corner Marolda inzucca bene dalla brevissima distanza ma la palla non centra lo specchio e termina alta dopo aver colpito la traversa

49-Agostinelli entra in area e viene atterrato da un difensore leoncello, ma il direttore di gara fischia la punizione per la Jesina ed estrae il cartellino giallo per il giocatore della Recanatese.

 

Foto da Recanatese news

 

da US Recanatese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!